Safer Internet day 2012

Il 7 febbraio 2012 in tutti i paesi appartenenti all’Unione Europea si celebra il SAFER INTERNET DAY, giornata dedicata alle tematiche di sicurezza in rete dei ragazzi. In occasione di questo giorno, infatti, vengono organizzati in ogni paese conferenze, seminari o altri eventi pubblici con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi sui pericoli che si possono incontrare navigando, ma anche di insegnare come utilizzare piccoli accorgimenti per prevenirli.

Il programma Safer Internet si propone di promuovere l'utilizzo sicuro di internet nonché delle nuove tecnologie on-line, con particolare attenzione nei confronti dei bambini, lotta ai contenuti illegali e in generale, contenuti non desiderati dagli utenti, in un approccio di collaborazione coordinato dall'Unione Europea.

“Connecting generations!” è il tema scelto quest’anno per il Safer Internet Day, l’obiettivo è quello di incoraggiare la comunicazione tra adulti e bambini/adolescenti e di promuovere il dialogo tra generazioni sui temi dei nuovi media. Molte le iniziative promosse da diverse organizzazioni in tutta Europa.

Davide.it, in collaborazione con Intermedia Consulting e Cece, sta portando avanti l'importante progetto finanziato dalla Commissione europea, Safe Social Media, volto a a ridurre l'impatto e il consumo dei contenuti violenti presenti nei social media. Proprio in questi mesi si stanno tenendo gli incontri formativi nelle scuole, che coinvolgeranno 10.000 ragazzi in Italia e Spagna, con i loro insegnanti e genitori. L'intento, oltre che proporre un approccio educativo congiunto e perciò più efficace, è proprio quello di incentivare il dialogo tra generazioni.

 

Videogiochi e nuovi media: i suggerimenti di Family and Media

Condividiamo alcuni spunti interessanti dalla recente newsletter di Family and Media, Centro studi sul rapporto tra famiglia e mass media. Per leggere gli articoli completi: http://www.familyandmedia.eu

Videogiochi e dintorni: istruzioni per l’uso

Un mercato che non conosce crisi e che, anzi, è in continua crescita, con persone appassionate di ogni età, dai bambini agli adulti.

Leggi tutto...

 

Safe Social Media nelle scuole

 

Il progetto Safe Social Media finalmente arriva nelle scuole.

Da domani iniziano gli incontri formativi anche in Italia, dopo i primi interventi già tenuti in Spagna a partire da dicembre.

La prima scuola Italiana sarà il Liceo Cairoli di Torino, a seguire altri istituti piemontesi.

 
Iscriviti alla newsletter
Privacy e Termini d'uso
Cerca nel sito
Canale video
You must have the Adobe Flash Player installed to view this player.
Ultimi aggiornamenti da Facebook
Ultimi aggiornamenti da Twitter
Twit twit... ops! Qualcosa è andato storto, prova più tardi!
1 Jan 1970


               


Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea.
L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.